Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
Cultura » Vivere meglio » viaggi AMO il mondo
3 giorni a Monaco di Baviera
10/07/2016
469

Monaco di Baviera è sicuramente una città perfetta per un week-end lungo; se poi, come me, scegliete di visitarla durante il periodo natalizio, beh, la vostra visita sarà ancora più bella!
Monaco è abbastanza grande, ma, a mio parere, 3 o 4 giorni sono sufficienti per visitarla: vediamo un po' cosa fare!
1°giorno: appena arrivati, la tappa d'obbligo è sicuramente Marienplatz: in questa bella ed ampia piazza, si trovano gli elementi architettonici più rappresentativi di tutta la città: il Nuovo Municipio (Neues Rathaus) con le meravigliose campane del Glockenspiel che, a determinati orari, azionano un congegno con personaggi animati; il Vecchio Municipio (Altes Rathaus); le tante fontane e i numerosi palazzi d'epoca. E', inoltre, questa, una delle zone principali dove vengono allestiti i Mercatini di Natale: l'atmosfera bavarese, durante le feste, raggiunge il suo apice.
Non dimenticate, poi, di visitare la Frauenkirche, la Cattedrale di Monaco (in città ci sono molte chiese, ma questa è senza dubbio la più bella), con il suo aspetto imponente e le sue due cupole di ottone.
Nel pomeriggio, vi consiglio di visitare il Museo dei Giocattoli (4 euro): si trova in una torre adiacente il Vecchio Municipio, ed è sicuramente un museo particolare ed originale.
Continuate poi la vostra passeggiata fino a Sendlinger Tor (anche qui troverete altri mercatini), tra negozi alla moda e piccole botteghe di artigiani locali (bellissimi gli schiaccianoci!).
La sera, non potrete fare a meno di assaggiare la cucina del posto: carne, patate, krauti e birra a quintali!
2°giorno: dedicate almeno mezza giornata alla visita di Residenz, il Palazzo Reale di Monaco di Baviera appartenuto al casato dei Wittelsbach. Le stanze aperte al pubblico sono davvero tante, e anche i giardini della tenuta sono ben tenuti.
Dopo un rapido pranzo, dedicate il resto della giornata all'Englischer Garten, uno dei parchi più grandi al mondo (si estende per circa 4 chilometri). Diverse le cose interessanti da vedere nel parco; in particolare la Japanische Teehaus, un imponente struttura dai richiami orientali dalla quale potrete ammirare un bellissimo panorama su tutte le principali attrazioni del centro.
3°giorno: spendete tutta la giornata per una gita fuori città: non ve ne pentirete! Andate a visitare il Castello di Neuschwanstein e il Castello di Hohenschwangau; si tratta di due castelli immersi in una location da favola, calati nel bel mezzo delle montagne, che sembrano tirati direttamente fuori dalla fantasia di un disegnatore della Disney! Le parole non bastano per descrivere la bellezza del panorama che, ad esempio, si può ammirare dal ponte di fronte al Neuschwanstein.
Io, per questioni di tempo, ho potuto visitare gli interni solo del Castello di Neuschwanstein (carini, ma il pezzo forte è sicuramente la location esterna); ma, organizzandosi bene, si possono visitare entrambi in un solo giorno.
Ecco qualche consiglio su come arrivare: dalla stazione centrale di Monaco, prendete il treno per Fussen (a proposito: anche questo paesino è molto carino!), da qui partono numerosi bus per i castelli; il tempo di percorrenza è di circa due ore a tratta, quindi studiate bene il vostro programma. Per quanto riguarda il biglietto, comprate il Bayern Ticket, un biglietto che vi consente viaggi illimitati giornalieri in una determinata area della Baviera per soli 23 euro (per ogni persona in più, vanno aggiunti solo 5 euro).
Se vi avanza del tempo prima del treno di ritorno, potete poi completare la giornata con una bella cena in un caratteristico ristorante di Fussen.
4°giorno: con un breve viaggio di metropolitana, raggiungete il campo di concentramento di Dachau. Usufruendo dell'audio-guida o, ancor meglio, di una delle tante guide a disposizione, preparatevi ad affrontare il delirio, la crudeltà e l'estrema sofferenza che ancora questi luoghi sanno trasmettere. Ho visitato diversi campi di concentramento e la sensazione è sempre la stessa.
Infine, usate il vostro ultimo pomeriggio qui a Monaco per un'altra passeggiata nel centro storico: ultimi acquisti e regali da portare a casa vi riempiranno le ore prima dell'aereo di ritorno. Se poi lo shopping non è nelle vostre corde, potete sempre visitare uno dei musei presenti in città: ce ne sono diversi.
Insomma, Monaco di Baviera è una città che vale senza dubbio la pena di vedere, almeno una volta nella vita; ancor di più se avete l'occasione di visitarla durante il periodo natalizio!

Francesco Scardone

Galleria fotografica

di Francesco Scardone
Inviato: Francesco Scardone
Redattore: Francesco Scardone
Videoreporter: Francesco Scardone
Montatore: Francesco Scardone
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu