Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
Cultura » Vivere meglio » viaggi AMO il mondo
A spasso per la Sicilia!
16/08/2016
368

Ho visitato la Sicilia in diverse occasioni; ogni volta la bella isola ha saputo coinvolgermi, affascinarmi o, comunque, farmi pensare.
Per chi, come come, viene da Napoli, consiglio fortemente di raggiungere la Sicilia con il traghetto. Le traversate dal porto di Napoli (o di Salerno) sono veramente un'esperienza indimenticabile; consiglio, in particolar modo, di viaggiare durante la notte: il viaggio sarà pure lungo, ma, ad esempio, i numerosi traghetti Napoli Palermo offrono scorci e vedute che difficilmente dimenticherete; inoltre, viaggiare via mare ha comunque sempre del fascino in più.
In questo post, le mie impressioni e i miei consigli sulle città principali che ho visitato durante le mie visite in Sicilia: Palermo, Catania, Messina.
Palermo: il capoluogo siculo è una città vibrante e, questo lo si intuisce facilmente, dal glorioso passato. Come tante città del sud, il ritmo della vita sa essere frenetico e rilassato allo stesso tempo, cosa che aiuta molto i turisti a sviluppare una certa familiarità con i luoghi.
Palermo, con le sue atmosfere, i suoi tanti monumenti, le sue chiese, i suoi panorami, ha l'aspetto di una città viva, profonda, verace, un gioiello che che tutto il mondo ci dovrebbe invidiare. Inoltre, in città sono presenti diverse attrazioni molto particolari-il museo dei burattini, la palazzina cinese, le catacombe dei cappuccini-che rendono il soggiorno ancora più interessante (di questo ve ne parlo nel dettaglio qui);
Catania: di Catania mi è rimasta impressa soprattutto l'allegria, l'energia fremente e coinvolgente che anima questa città. I colori dei tantissimi mercati (soprattutto di cibo ma non solo), le strade sempre piene di gente, il frenetico via-vai sulle strade principali: insomma, la verace e spontanea atmosfera per la quale il sud Italia è famoso. Anche qui le cose da vedere e da visitare non mancano. Mi riprometto, anche io, di ritornarci al più presto;
Messina: tra i luoghi che ho visitato in Sicilia, Messina è senza dubbio la città che mi ha lasciato meno. Ho passato in città diversi giorni, ma Messina non ha lasciato il segno al pari di Palermo e Catania. La piazza principale, in ogni caso-con il bellissimo Duomo, il campanile e l'atmosfera rilassata e sorniona-, vale la pena di visitarla almeno una volta nella vita.
È da dire, però, che, a Messina, ho mangiato bene come in nessun altra città in Sicilia (dove, comunque, si mangia bene un po' dappertutto): arancine, pane e panelle, cannoli, cassate, granite, e tutte le altre specialità locali qui mi sono sembrate più buone che altrove.

Francesco Scardone

Galleria fotografica

di Francesco Scardone
Inviato: Francesco Scardone
Redattore: Francesco Scardone
Videoreporter: Francesco Scardone
Montatore: Francesco Scardone
TAG ARTICOLO:
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu