Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
I Fatti » Attualità » (Mal)AFFARE
Chi promette, chi aggredisce, chi riceve!
La gestione dei posti di lavoro a Torre Annunziata è "ad personam", sia per chi amministra, sia per chi vorrà amministrare.
02/05/2016
1850

Alla luce di tutto ciò che è emerso in queste ultime settimane in merito alle presunte “promesse” di assunzioni da parte di alcuni Consiglieri Comunali di Torre Annunziata, in particolare a tutto quanto è stato riportato dalla stampa locale che fondamentalmente avrebbe evidenziato ciò che poi tutti sanno, attorno alle cooperative che lavorano per conto dell’Ambito 30 (capofila la città di Torre Annunziata), ma soprattutto in relazione a notizie raccolte da MIE FONTI ATTENDIBILI, bisogna fare una nuova riflessione!

E se il secondo caso è stato costruito e pompato (il nipote) ad arte da chi, complice di un disegno ancora più in alto, conoscendo anche il comportamento di “certa” stampa, ha voluto far passare la notizia che a “GESTIRE” la compravendita dei posti di lavoro a Torre Annunziata, non sarebbe una esclusiva di un determinato Consiglere Comunale?

Della serie “IO RUBO, TU RUBI, TUTTI RUBANO, NESSUNO E’ LADRO”.

meditate o oplontini e me ne vantoo….MEDITATE!!!

Salvatore Sparavigna

di Salvatore Sparavigna
TAG ARTICOLO:
 Vedi i video servizi correlati (2) > 
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu