Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
I Fatti » Il territorio negato » Problemi e tragedie ambientali
Di sicuro c'è solo la morte!
Ecco come dopo più di un anno, si mette in sicurezza un sito contaminato di amianto vicino ad una scuola.
21/03/2016
689

Non ho nulla contro il Sindaco di Trecase che, per quel che mi riguarda - mi consta - si sforza per portare miglioramenti e innovazioni nella piccola cittadina alle falde del Vesuvio, dove, tra silenzi e piccoli orti, si può godere di una certa qualità di vita e dove tutti i prodotti gastronomici tipici sono eccellenti.

Certamnte, non posso però perdonargli la leggerezza nel fidarsi, forse un po' troppo ,di quei fornitori, oltretutto definiti da lui stesso "tra i migliori", che convincono lo stesso sindaco che questa è l'esatta procedura da seguire quando si vogliono mettere in sicurezza siti di amianto.

La stessa leggerezza gli rimprovero poi quando è palese l'intervento di quegli assessori che, sbandierando un loro attivismo in merito, non si rendono conto che dopo più un anno di permanenbza all'aria aperta di questo accumulo di amianto - nelle vicinanze di una scuola - farebbero più bella figura a tacere.

Lascio la parola, quindi, ai cittadini ed al loro giudizio.

Salvatore Sparavigna

di Salvatore Sparavigna

Caro Sindaco di Trecase Raffaele de Lucapur riconoscendo un suo forte dinamismo e un'ottima volontà tesa a migliorare...

Pubblicato da Salvatore Sparavigna su Mercoledì 3 febbraio 2016
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu