Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
Cultura » Vivere meglio » viaggi AMO il mondo
Giardini nel Viterbese: il Parco dei Mostri e Villa Lante
02/12/2015
420

Il Viterbese è una zona ricca di verde e di natura: colline dai profili dolci, boschetti silenziosi, alberi possenti, fiori variopinti, sanno continuamente stupire lo sguardo di chi è abituato alla vita metropolitana. Proprio per questo oggi voglio parlarvi di due giardini che si trovano vicino Viterbo: il Parco dei Mostri di Bomarzo e Villa Lante a Bagnaia.
Il Parco dei Mostri di Bomarzo (ingresso 10 euro), conosciuto anche come Bosco Sacro, fatto costruire su commissione del principe Vicino Orsini, è un giardino cinquecentesco veramente unico nel suo genere: infatti, vagando per i viali di questo parco molto ben tenuto, non ritroverete le forme perfette tanto care al nostro Rinascimento, ma, al contrario, vi imbatterete continuamente in figure mostruose, divinità mitologiche, sculture dalle dimensioni ragguardevoli, bizzarrie di ogni tipo.
La casa pendente, l'orco, la lotta tra Ercole e Caco, le Sfingi, il teatro: ognuno, dopo la visita, porterà sicuramente nel ricordo il suo monumento preferito.
Seguendo il percorso prestabilito o girovagando a caso, ci si renderà presto conto, oltre che della bellezza, anche della carica di mistero e potenza evocatrice che risiede in questo parco: i simboli alchemici e mistici sono innumerevoli e ancora oggi gli studiosi si interrogano su molti dei significati che queste statue vogliono suggerire, resi ancora più ambigui dalle continue iscrizioni che accompagnano le opere.
Il Bosco Sacro di Bomarzo è un luogo veramente affascinante, che unisce l'indiscutibile bellezza naturalistica al fascino dell'occulto e del bizzarro: difficilmente vi capiterà di imbattervi in una cosa simile!
Inoltre, se venite al Parco dei Mostri, non dimenticate una visita al piccolo borgo di Bomarzo, un vero e proprio gioiello: un dedalo di viuzze e stradine dove l'atmosfera magica del vicino parco continua a farsi sentire.
Ma, durante il mio tour tra Umbria e Tuscia, ho visitato anche un altro bellissimo giardino: Villa Lante a Bagnaia (ingresso 5 euro). Anche questo giardino è ospitato in un tipico e incantato borgo, ma qui ci troviamo di fronte un tipico esempio dell'armonia, della simmetria e della perfezione che muoveva gli intenti degli architetti nella realizzazione dei giardini cinquecenteschi.
I giardini, con le bellissime fontane che purtroppo durante la mia visita funzionavano solo in parte, sono realizzati secondo un progressivo sistema di terrazzamenti: più si sale verso l'alto, meglio ci si rende conto della forma e dell'equilibrio che rendono incantevole questo posto.
Piccole grotte, statue monumentali, silenziosi corsi d'acqua: lo scenario ideale per il relax di un piccolo picnic!
Insomma, il Parco dei Mostri di Bomarzo e Villa Lante a Bagnaia: due consigli per chi ama la natura e il verde e si trova nei pressi di Viterbo.

Francesco Scardone


Galleria fotografica

di Francesco Scardone
Inviato: Francesco Scardone
Redattore: Francesco Scardone
Videoreporter: Francesco Scardone
Montatore: Francesco Scardone
TAG ARTICOLO:
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu