Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
Cultura » Le buone parole » Raccontare per conoscersi
Gigante, pensaci tu!
Padre Maurizio Patriciello parla a 360°, senza sosta e senza pe
01/10/2013
1350

Il video è del 20 novembre del 2012, pochi giorni dopo "l'incidente diplomatico" con il "Signor" Prefetto di Napoli. Don Maurizio Patriciello fu invitato a Torre Annunziata dove, ad aspettarlo per ascoltare le sue parole, c'erano non più di una ventina di giovani della pastorale.

Cosa significa proporlo oggi? Innanzi tutto, la città di Torre Annunziata vive un tempo tutto proprio per cui, sentirlo l'anno scorso o oggi, è sicuramente la stessa cosa. Poi - lo spero - ora che è diventato più celebre (suo malgrado) probabilmente può essere più incisivo ciò che ha detto in circa novanta minuti senza sosta, in merito ad un suo modo di essere, di pensare, di predicare.

E oggi che anche a Torre Annunziata si sta cominciando, lentamente, a prendere coscienza delle morti assurde che si registrano "giù alla centrale" a causa dell'enorme presenza di Eternit e Amianto, oltre alla scoperta di sversamenti "strani" di materiali e solventi dannosi, nei capannoni della Deriver a Rovigliano (per non parlare poi delle numerose mini discariche presenti in ogni angolo della città), forse può risultare un buon momento per riproporre le sue parole, le sue implorazioni, i suoi appelli e spaerare in una consapevolezza, in un risveglio, in un inizio di rinascita.
 

di Salvatore Sparavigna
TAG ARTICOLO:
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu