Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
I Fatti » Il territorio negato » Paradossi cittadini
La presunzione al potere!
Ma sicuramente a spese dei cittadini.
24/08/2015
1564

Se questo Sindaco non avesse la presunzione che tutto lui sa e tutto sa condurre nel migliore dei modi, sarebbe stato uno di quegli Amministratori che, invece di gravare inutilmente sulle tasche dei cittadini - infatti il giudice del Tar ha già condannato a pagare €1.500,00 oltre che a rimuovere i rifiuti - avrebbe agito diversamente e cioè, io Sindaco coscienzioso e produttivo, tolgo prima l'immondizia e le sterpaglie a ridosso di Via Gino Alfani, assumendo tutte le iniziative idonee ad evitare il ripetersi dell'inconveniente igienico sanitario lungo tutto il costone ferroviario (evitando così il proliferare di ratti, insetti ed altri animali infestanti) e poi avrei provveduto a chiedere il risarcimento "in danno" alle Ferrovie, istituendo un procedimento giudiziario.

Ora, cari concittadini, toccherà sorbirsi l'ennesima presunzione di questi amministratori che, tra appello e cassazione, non solo arriveranno a spendere oltre i 10mila euro di soldi pubblici, ma la tempistica che tutti conosciamo degli altri due gradi di giudizio, imporrà - insieme all'inciviltà di molti cittadini che non manca mai - a continuare a convivere chissà per quanti anni ancora con, erbacce, presuntuosi, immondizia, incompetenti e......zoccole libere di padroneggiare.

Salvatore Sparavigna

di Salvatore Sparavigna
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu