Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
Cultura » Coltivare i sensi » Videocartoline
Quando mammete t'ha fatt?
Con i loro strumenti musicali ci lanciano appelli che non ascoltiamo abbastanza.
30/04/2016
602

Quanto è lungo il tempo di una canzone, di un brano musicale, di una suonata fatta quasi automaticamente ormai, soprattutto se questa è ininterrottamente ripetuta centinaia di volte al giorno tra sguardi persi, lontani, incuriositi, pensierosi, spaventati, indifferenti, insensati, etc etc?

E quanto potremmo definirla "lontana" dalla versione originale, se la stessa viene solo suonata per rallegrarci, per tenderci una mano, per farci capire che forse il loro dono, la loro stessa presenza, deve aiutarci a farci riflette e, quindi, la loro musica, vuole solo accompagnarci in questo "abbraccio?

Salvatore Sparavigna

di Salvatore Sparavigna
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu