Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
I Fatti » Il territorio negato » Problemi e tragedie ambientali
Scava scava, ma il marcio non si trova mai!
In mare la sabbia che si scava per pulire l'arenile.
18/02/2016
1656

C’è comunque da restare esterrefatti se, come evince in questo servizio, con tanta naturalezza si provvede a rigettare la sabbia in mare!

Oltretutto - avete sentito da quell'anziano signore, nel video - "il mare brucia tutto”: come se stessimo parlando di acido muriatico e quindi non c’è da preoccuparsi se ci ributtiamo la sabbia dentro!!!

Non dimentichiamo poi, che i cittadini di Torre Annunziata sono così abituati a tuffarsi in acque spesso somiglianti a pattumiere, che troveranno tutta questa operazione, sicuramente bella, positiva e, soprattutto, da apprezzare.

Ciò che personalmente invece mi ha colpito più dell’ovvietà, oltre che della mediocrità, di alcuni degli intervistati in video, sono state alcune dichiarazioni raccolte dal vertice della Capitaneria di Porto di Torre Annunziata al quale mi sono rivolto per cercare di capire qualcosa in più.

In un primo momento sembrava che serpeggiasse nell’aria una certa meraviglia e perplessità nel sapere (anche nel vedere)  che  la sabbia veniva rigettata in mare, ma poi, non so perché, per una strana alchimia, tutto è sembrato regolare e addirittura mi hanno tranquillizzato comunicandomi che le procedure che si stavano adottando nel “rastrellare” (si avete capito bene. RASTRELLARE!!) la sabbia per una “PULIZIA DELL’ARENILE” erano regolari anche per quanto riguarda le autorizzazioni richieste ed in loro possesso (!!).

Forse ho mancato di video registrare qualche fase di "rastrellamento" che ha accompagnato tutto l’iter prima di queste immagini? Non mancherò di approfondire in dettaglio quest'aspetto visto che c'è ancora tanto la "livellare" nell'arenile pubblico.

Soprattutto avrò modo di richiedere copia dell’autorizzazione e dell’istanza presentata (all’albo pretorio non c’è nessun documento in merito) che sicuramente avrà anche un progettino allegato con delle indicazioni di massima su cosa si accingono a fare.

Benvenuti nel paese di Bangodi, dove al mattino ti svegli e decidi come vuoi che giri il mondo!.

Salvatore Sparavigna 

di Salvatore Sparavigna
TAG ARTICOLO:
 Vedi i video servizi correlati (5) > 
Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu