Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
CONTATTI

La mia strada WebTv è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Napoli con autorizzazione n. 43 del 18.6.2010

Foto, testi, notizie, video, slideshow e tutti i contenuti di questa piattaforma sono tutelati dalla legge sul diritto d’autore. I servizi qui pubblicati sono condivisibili secondo la licenza CC BY-NC-ND

Qualsiasi altro utilizzo potrà essere concesso solo ed esclusivamente dietro espresso  consenso scritto dell'A.P.S. PART-NET che ne è diretta depositaria in esclusiva di tutti i diritti, anche  temporanei, di riproduzione.

© 2010  A.P.S. PART-NET 

DIRETTORE RESPONSABILE: Salvatore Sparavigna

COORDINAMENTO A.P.S. PartNet

HANNO COLLABORATO: Alessio Viscadi, Jessica Ferraro, Patrizia L'astorina, Luigi Salvio, Massimo Pelliccia, Ludovica Sparavigna, Anna Feroleto, Vincenzo Sbrizzi, Michela Esposito. Maria Clara Esposito, Gianfranco Cito, Annamaria Orlando, Giuseppe Troiano, Luigi Manzo, Katiuscia Stio, Maria Pia Tucci. Marinella GiulianoRedattore di Strada

SVILUPPO WEB: Kreisa.it

redazione@lamiastrada.tv

tel: 081.0093792 - fax: 081.0097956 - cell. 338.3467629

"La mia strada Tv" - prima webTv sociale in Campania e nel sud Italia - nasce nell’aprile del 2010 da un'idea di Salvatore Sparavigna, giornalista, fotografo e videomaker napoletano, che da poco aveva realizzato con notevole successo, il progetto-calendario "Se la mia strada fosse stata un'altra?" con il quale evidenziava il mondo dei senza fissa dimora, facendo emergere però due temi fondamentali che, seppur apparivano timidamente, attraverso l'obiettivo della sua macchina fotografica e, quindi, ai suoi occhi. venivano proposti con una certa rilevanza sociale e culturale: la povertà e l’impoverimento.

L'idea fu immediatamente condivisa dall'Associazione di Promozione Sociale PART-NET ed ha trovato  poi l’appoggio concreto di don Antonio Vitiello del Centro di accoglienza “La Tenda Onlus” (che ogni sera offre un pasto caldo ed un letto per la notte a più di 100 senza fissa dimora) che mise a disposizione alcuni spazi per la creazione della redazione centrale, presso la sede nel quartiere della Sanità in Napoli.

La mia strada Web Tv vuole informare tentando di mantenere quanto più possibile integra una propria libertà giornalistica e comunicativa che, attraverso le nuove tecnologie e i nuovi social, ponga l’attenzione sul mondo degli esclusi e dei diritti calpestati, dando voce e spazio alle testimonianze in video di chi voce non ha, ma anche che evidenzi tutte quelle iniziative e quelle realtà, spesso  controcorrente o fortemente innovative, che non godono di adeguati spazio di informazione e diffusione.

Siamo aperti a nuove idee e accogliamo ogni suggerimento, cercando di essere in linea con la nostra filosofia editoriale tesa principalmente a contribuire – insieme a chi ci sostiene – a quel tentativo di migliorare non solo la qualità della comunicazione e dell’informazione giornalistica, ma soprattutto, a cristallizzare, anche attraverso la geo-localizzazione dei nostri videoservizi, quel concetto di condivisione di intenti e di idee che potrebbe restituire un diverso concetto di qualità della vita su cui tutti dovremmo maggiormente soffermarci a riflettere.

Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu