Ricerca avanzata
Buone Pratiche
Chi è a rischio
Cultura
I Fatti
Proponi un servizio

La mia strada WebTV non è “un’impresa giornalistica a tutti gli effetti” e nemmeno siamo imprenditori della carta stampata e del web che decidono fare informazione per canalizzare meglio i loro affari tra le trame dei poteri occulti. Nossignore!

Noi vorremmo assomigliare a quelle altre, seppur rare, realtà giornalistiche che, con grandi sforzi ma con grande coraggio, continuano a svolgere con dignità e professionalità la loro mission e cioè quella d'informare in modo neutrale e corretto, i cittadini.

Ma in più, nei nostri obiettivi, c’è la CONDIVISIONE che abbraccia il concetto di “Citizen journalism” che, oggi più di ieri, appare a tutti un’ipotesi percorribile soprattutto per una riqualificazione culturale e morale della nostra società.

Ci rivolgiamo quindi, non solo a tutti coloro che in qualche modo, hanno voglia di informare con dignità e coscienza, senza compromessi (siano essi giornalisti o aspiranti reporter) ma anche a quei cittadini, rappresentanti di comitati, di associazioni, di gruppi, etc. che dell’attivismo partecipativo e di quella volontà di dedicarsi agli ultimi, agli esclusi, ai vessati e a chi non ha voce, ne fanno una loro mission quotidiana.

Collaborare non è difficile ed il modo più semplice e realmente alla portata di tutti è innanzitutto, quello di registrarsi come collaboratore, poi, aprire l'interfaccia e seguire le indicazioni e, ad esempio, segnalarci un video già esistente sulle varie piattaforme pubbliche (come quella di YouTube, Vimeo, Facebook, etc.) che siano in linea con le nostre rubriche e accompagnarlo con un testo (non obbligatorio) che, dettato dal cuore, possa offrire un'ulteriore informazione, sintetica, che deve arricchire lo stesso video.

Oppure, per chi non ha tanta voglia di seguire l'apposita piattaforma, segnalate tutto ed inviate alle nostra mail redazione @ lamiastrada.tv ma prima di farlo, registratevi nell’apposita sezione “Collabora con noi”.

Per chi desidera qualcosa in più,  perché in grado di produrre video e servizi autonomamente essendo probabilmente anche più competente in materia (oltre ad essere maggiormente disponibile), dopo la relativa registrazione, può proporre la sua collaborazione in maniera più performante e continuativa, magari partecipando attivamente ai nostri incontri decisionali, alle nostre prossime iniziative e, perchè no, aprire nella propria città, una piccola redazione di volontari e aspiranti reporter di strada.

La geolocalizzazione sulla mappa di google, di video e servizi, infatti, è il nostro obbiettivo primario, poichè in questo modo si può restituire a tutti quel senso di "orientamento", in parte perso, che aiuta a ritrovare la propria strada,

Salvatore Sparavigna

 

(Registrati cliccando qui)

Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per ottimizzare la tua esperienza online. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le tue preferenze relative ai cookie, autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra.
Apri il menu